Piazza Affari apre in rialzo, gas ai minimi da dicembre 2021

Avvio in rialzo questa mattina a Piazza Affari, dopo i primi scambi. L’indice Ftse Mib, alla prima rilevazione, segna un +0,42% a quota 27.942 punti, mentre l’Ftse All Share guadagna lo 0,42% a 30.212 punti. Piatto invece l’Ftse Star, che segna un -0,02% a quota 50.524 punti. Sui mercati cresce l’attesa per le parole del presidente della Fed Powell sulla politica mnetaria e il conseguente rialzo dei tassi, anche se c’è maggior fiducia dopo il rialzo fatto segnare da Wall Street di venerdì scorso, sulla scia di una serie di dati macro che fatto intravedere la possibilità di una maggiore flessibilità. A Milano si attende il collocamento della 19 tranche del Btp Italia, con cedola minima fissata al 2%, sul quale sembra esserci u grande interesse. Fra le materie prime ancora in calo il prezzo del gas naturale, quotato a 43,7 euro Mwh, ai minimi da dicembre 2021. Intanto lo spread fra Btp e Bund tedeschi apre in calo a quota 173 punti, con il rendimento del decennale al 4,36%. Anche le altre piazze finanziarie europee aprono sostanzialmente positive, dopo la chiusura in rialzo di Tokyo, con il Nikkei che guadagna l’1,11%, mettendo a segno la miglior performance degli ultimi tre mesi. Tra le altre Borse europee, Parigi apre a +0,55%, Francoforte guadagna lo 0,20% mentre Londra arretra dello 0,11%.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy
Scroll to Top