Fisco, nel 2021 presentate 41,5 milioni di dichiarazioni Irpef

ROMA (ITALPRESS) – Secondo i dati del Mef, il numero totale dei contribuenti che hanno presentato le dichiarazioni dei redditi soggetti a Irpef per l’anno d’imposta 2021 è pari a circa 41,5 milioni, in leggero aumento rispetto all’anno precedente (+0,8%). L’imposta netta totale dichiarata è pari a 171 miliardi, in crescita del 7,4% rispetto al 2020. Al netto dell’effetto del trattamento integrativo, l’imposta netta Irpef risulta pari in media a 5.452 euro e viene dichiarata da circa 31,3 milioni di soggetti, pari a circa il 76% del totale dei contribuenti.
Il reddito complessivo totale dichiarato, composto per circa l’83,2% da redditi da lavoro dipendente e da pensione, ammonta a oltre 912,4 miliardi (47 miliardi in più rispetto all’anno precedente, +5,5%) per un valore medio di 22.540 euro, in aumento del 4,5%. I redditi da lavoro dipendente e da pensione rappresentano circa l’83,2% del reddito complessivo dichiarato.
Nello specifico, il reddito da pensione rappresenta il 30,2% del totale del reddito complessivo. Il reddito medio più elevato è quello da lavoro autonomo, pari a 60.520 euro, mentre il reddito medio dichiarato dagli imprenditori (titolari di ditte individuali) è pari a 24.130 euro. Il reddito medio dichiarato dai lavoratori dipendenti è pari a 21.500 euro, quello dei pensionati a 18.990 euro. In termini di variazioni rispetto all’anno precedente, crescono i redditi medi da lavoro autonomo (+14,2%), i valori medi del reddito da partecipazione (+18,4%), del reddito d’impresa in contabilità ordinaria (+25,4%) e del reddito d’impresa in contabilità semplificata (+20,8%).
Il reddito medio da pensione mostra un lieve incremento dell’1,8%. Risulta in crescita anche il reddito medio da lavoro dipendente (+3,8%). L’addizionale regionale Irpef ammonta nel 2021 a circa 12,8 miliardi (+7,0% rispetto al 2020). L’addizionale regionale media è pari a 430 euro. L’addizionale comunale ammonta invece complessivamente a circa 5,3 miliardi, in aumento del 7,1% rispetto al 2020.
(ITALPRESS).
-foto agenziafotogramma.it-

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy
Scroll to Top