Montanaro “Basta attacchi a consulenti senza conoscere testo Dl Lavoro”

ROMA (ITALPRESS) – “È grave che per demolire il testo di un ‘decreto lavoro’ che nessuno ha ancora mai letto, si lancino accuse gravi e false contro la categoria dei consulenti del lavoro. Commentando solo bozze preliminari, e non confermate, sul Fatto quotidiano il giuslavorista Vincenzo Martino sostiene che il provvedimento sarebbe pericoloso, perchè consentirebbe di scavalcare la contrattazione collettiva, affidando la certificazione dei contratti a termine anche ai consulenti del lavoro, che, sostiene, ‘lavorano per le aziende e, quindi, offriranno il proprio nulla osta a pagamento’”. Lo afferma il presidente dell’Associazione nazionale dei consulenti del lavoro, Dario Montanaro. “Sorprende – prosegue – che professionisti esperti di chiara fama, solo per appartenenza politica e pregiudizio ideologico, possano esprimere valutazioni false, gravi ed offensive, senza neanche preoccuparsi di verificarle . Non ci sarà alcun regalino ad una categoria professionale che si è sempre distinta per professionalità e indipendenza, offrendo la propria consulenza a datori di lavoro e lavoratori nel pieno rispetto delle leggi in vigore. Assumeremo quindi – conclude Montanaro – ogni opportuna iniziativa per la tutela della categoria, non tollerando ulteriormente forme di attacco gratuito all’onore e alla reputazione dei Consulenti del lavoro”.

Foto: ufficio stampa Associazione nazionale consulenti lavoro

(ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy
Scroll to Top