Progetto “Asma Zero” al Garibaldi-Nesima di Catania, screening gratuiti

CATANIA (ITALPRESS) – Grande affluenza di pazienti al Garibaldi-Nesima per il Progetto “Asma Zero”, uno screening gratuito organizzato a Catania dalla Fondazione “Federasma e Allergie” e dall’Associazione “Respiriamo Insieme Aps”, in collaborazione con l’Unità Operativa di Pneumologia dell’Arnas Garibaldi, diretta da Rosario Oliveri.
Esaurite in poche ore, infatti, le prenotazioni per i 100 posti disponibili alla due giorni di visite specialistiche gratuite che inizierà lunedì prossimo e si concluderà giovedì 15 giugno.
“L’asma è una patologia molto diffusa che, se non adeguatamente gestita, può impattare in modo particolarmente invasivo per la salute umana”, spiega Oliveri, che aggiunge: “Le conoscenze e i trattamenti oggi permettono, in molti casi, di ridurre notevolmente l’impatto della malattia, di prevenirne le riacutizzazioni e di controllarne il decorso. Perchè ciò possa accadere è importante, innanzitutto, che le persone con asma stringano con fiducia un’alleanza con i loro medici curanti per azzerare dubbi, preoccupazioni e scuse”.
Oltre alla diffusione dei giusti comportamenti, l’evento si propone anche l’obiettivo di una corretta comunicazione tra il paziente il medico di famiglia.
“Una buona campagna di educazione alla salute – afferma Fabrizio De Nicola, Commissario Straordinario dell’Arnas Garibaldi – è il giusto veicolo per far circolare messaggi precisi e inequivocabili su temi assai delicati. La nostra azienda ospedaliera non ha mai fatto mancare il proprio sostegno a iniziative che possano indirizzare il cittadino su percorsi certi ed efficaci”.
foto ufficio stampa Arnas Garibaldi, dottore Rosario Oliveri
(ITALPRESS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Generated by Feedzy
Scroll to Top